Iride Acque: riutilizzo delle acque reflue e benefit company

Iride Acque: riutilizzo delle acque reflue e benefit company

31 October 23

Iride Acque è una PMI innovativa e una Benefit Company con sede a Parma e uffici a Seregno vicino Milano. Si occupa del trattamento delle acque reflue industriali e del loro riutilizzo.

In questo articolo raccontiamo la nostra storia, i traguardi raggiunti e gli obiettivi futuri, in un’ottica di condivisione e trasparenza che possa portare a un dialogo con potenziali clienti, partner o persone curiose di conoscere una realtà imprenditoriale che promuove la sostenibilità. 

Iride Acque: chi siamo
Iride Acque nasce nel 2015 da un gruppo di professionisti con un’esperienza pluriennale nel trattamento delle acque. Negli anni abbiamo lavorato investendo in ricerca e in nuove tecnologie e abbiamo definito i nostri servizi mettendo al centro il cliente e le sue esigenze.
L’obiettivo dell’azienda è contribuire a creare un mondo più attento ai temi ambientali e una comunità più consapevole della necessità di acquisire best practices e diffondere una nuova cultura dell’acqua.
Il nostro obiettivo nella realizzazione di impianti per il trattamento delle acque industriali è minimizzare l’impronta idrica, con ricadute positive sia sulla quantità che sulla qualità dell’acqua utilizzata nei processi produttivi.

Oltre alla tutela dell’ambiente, abbiamo a cuore altri valori riferiti al tema della sostenibilità. Ci riferiamo, per esempio, alla valorizzazione dell’imprenditoria femminile, all’attenzione alla promozione della cultura scientifica o al confronto continuo con le nuove generazioni, a cui ci ispiriamo quotidianamente.

Nell’area news del sito  abbiamo raccolto tutti i riconoscimenti ricevuti e le iniziative a cui abbiamo preso parte e, attraverso costanti pubblicazioni, potrai seguire tutte le novità aziendali.
A tal proposito abbiamo attivato anche un servizio newsletter per restare aggiornati sulle notizie sul mondo dell’acqua e di Iride Acque. 

Riutilizzo delle acque ed economia circolare come obiettivi primari
L’acqua permette la vita sulla Terra e siamo sempre più consapevoli della necessità di doverla preservare. I problemi connessi alla scarsità idrica riguardano il 45% della popolazione mondiale e, stando ai dati, lo stress idrico è in forte aumento e crescerà sempre di più negli anni senza interventi mirati.  

Il riutilizzo delle acque industriali è sicuramente lo strumento più immediato e uno dei più efficaci per evitare che la domanda di acqua superi le risorse disponibili. 

Per questo Iride Acque si è impegnata per realizzare impianti di trattamento delle acque che aprissero la strada a una nuova cultura dell’acqua, ispirando le proprie scelte quotidiane ai principi guida dell’economia circolare, dei quali il riutilizzo delle acque trattate, rappresenta una delle massime espressioni. 

Iride Acque tuttavia non si accontenta e, a proposito di economia circolare, come meglio descritto tra poco, il brevetto ottenuto da Iride Acque riguarda la produzione di un catalizzatore a partire da materiali di scarto, che ricaviamo dalle pile esauste. Quando inoltre riusciamo a far sì che il processo si concluda con il riutilizzo dei reflui depurati, allora l’economia circolare “raddoppia”. 

Ci ispiriamo inoltre ai principi dell’economia circolare ogni volta che contribuiamo a recuperare qualcosa che, diversamente, verrebbe “buttato”, lo facciamo ogni volta che costruiamo impianti che possano crescere insieme all’azienda o quando li progettiamo perché possano essere integrati con impianti acquistati in precedenza, anziché sostituiti.
Sono questi i gesti con cui scegliamo ogni giorno di contribuire attivamente a diffondere una nuova cultura dell’acqua. 

Prodotti e servizi Iride Acque: l’impegno per la sostenibilità idrica 
Come già anticipato, gli impianti di Iride Acque utilizzano una tecnologia oggetto di brevetto che può integrarsi con altre tecnologie già utilizzate dai nostri Clienti.
I nostri impianti possono essere “a torre” per i reflui meno fluidi e “in vessel” per i reflui più fluidi e sono disponibili in 5 misure differenti, da 5 a 30 mc/gg.  Siamo però in grado anche di progettare impianti “tailor made” per portate superiori.

Gli impianti di Iride Acque si caratterizzano per:

  • efficacia: riescono a trattare anche i reflui più recalcitranti;
  • dimensioni ridotte: fino all’85% di spazio in meno rispetto ad altri impianti;
  • automazione: sono semplici da utilizzare e completamente automatizzabili;
  • economicità: si può risparmiare fino al 70% per i costi di gestione

Il cliente nella scelta e nella personalizzazione dell’impianto è costantemente affiancato dal nostro team qualificato e dai nostri partner, valutando di volta in volta le soluzioni applicabili a breve, medio e lungo termine. L’obiettivo è quello di affiancare l’azienda nelle scelte di oggi prevedendo le possibilità di crescita sin da subito. Questo ci consente di individuare le soluzioni più adatte o le tipologie di trattamento più idonee al raggiungimento degli obiettivi condivisi con il cliente.

Tecnologia e brevetto di Iride Acque
Il brevetto ottenuto da Iride Acque per la realizzazione di un “catalizzatore ricavato da materiale di scarto di batterie” (Brevetto n. 102017000149010, 6 Marzo 2020) viene utilizzato nella costruzione della nostra macchina che abbiamo chiamato EMER, acronimo di Enhanced Magnetic Heterogeneous Reactor. Sviluppa un processo di ossidazione catalitica e il catalizzatore brevettato va a ridurre la durata delle reazioni chimiche ossidative che provocano la degradazione degli inquinanti e quindi, a parità di quantità di acque trattate, è possibile ridurre le dimensioni degli impianti, rispetto a quelli tradizionali.
L’innovazione però non finisce qui. L’invenzione di Iride Acque, risponde, infatti, ad un’altra problematica evidenziata quando, in passato, si è tentato di applicare l’ossidazione catalitica al trattamento delle acque in azienda, ossia il costo elevato dei catalizzatori. Recuperando parte dei materiali necessari a produrre il catalizzatore da pile esauste, non solo attiviamo un processo di economia circolare, riutilizzando un rifiuto, ma riusciamo anche a ridurre i costi di realizzazione del catalizzatore con il vantaggio di avere un prezzo di vendita più basso senza rinunciare all’efficacia del trattamento.

Iride Acque: il messaggio di Monica Casadei, CEO di Iride Acque
Monica Casadei, CEO di Iride Acque, ha realizzato un videomessaggio in cui descrive l’importanza del riutilizzo dell’acqua industriale che oggi è la soluzione più immediata e più efficace per combattere lo stress idrico.
Ci parla inoltre dell’ambizione di Iride Acque a diventare partner a 360° per i propri Clienti per la gestione virtuosa delle acque all’interno dei processi produttivi, con l’obiettivo di ridurne l’impronta idrica e in un’ottica di collaborazione proficua per la salute dell’ambiente e per l’ottimizzazione di consumi energetici. 

L’intervento completo è qui
https://bit.ly/IntervistaMonica

L’acqua pulita è la missione di Iride Acque.
E la continua ricerca per garantire ai nostri clienti un trattamento delle acque sempre più sicuro, efficace e accessibile ne è la dimostrazione.
Abbiamo raccontato l’azienda attraverso la sua storia, i prodotti e i servizi per darti una visione completa di chi siamo e di quali sono i nostri obiettivi.
Puoi richiedere una consulenza specializzata per trovare insieme la soluzione più adatta alle tue esigenze.
Il nostro obiettivo è quello di consentirti di consumare meno acqua possibile, di riutilizzarne il più possibile, con il supporto delle tecnologie più avanzate, di disporne della migliore qualità, con un occhio sempre attento al contenimento dei costi.
Compila il form per prenotare un incontro conoscitivo in azienda.

LEGAL OFFICE
Str. Repubblica, 41 | 43121 Parma (PR)

HEAD OFFICE
Str. Turati, 24 | 20831 Seregno (MB)
+39 05211683328 | info@irideacque.com

DUBAI (EAU)
48 Burj Gate, 10th Floor, room #1001, Downtown
+971 4 321 62 60

ABU  DHABI
7th Floor – CI Tower – khalidiya Area